Beppe Carletti racconta i Nomadi in diretta su RoxyBarTvBeppe Carletti è venuto al Roxy Bar nella diretta serale del “Barone Rosso” lunedì 15 aprile 2013 per raccontare l’incredibile storia della sua vita. Storia che è racchiusa anche nel suo libro “50 anni di vita con i Nomadi”.
Ne è nato un programma di 3 ore assolutamente unico, senza nessuna interruzione che frammentasse l’emozione di una storia che ha reso i Nomadi forse il 2° complesso più longevo al mondo dopo i Rolling Stones.
Le emozioni delle prime speranze, l’arrivo del successo, le censure (da “Dio è morto” a “Canzone per un’amica”), il periodo buio poi di nuovo la rinascita e  il successo in una storia che è andata oltre il business e la morte.
Tanto spazio viene dato ad Augusto Daolio, che con Beppe Carletti è stato l’anima dei Nomadi fino alla sua scomparsa.
La caratteristica dei programmi che sto facendo a Roxy Bar Tv è l’intimità che permette a chi assiste, al computer, su telefonini o iPad, di sentirsi lì, insieme a noi, come attorno a un fuoco, nella notte, a lasciarsi cullare da racconti di vite e mondi che non esistono più, di quando il futuro non spaventava ma era pieno di colori vivaci.
Io personalmente, poi, vivo quasi con incredulità l’essere interlocutore di una persona come Beppe che ho sempre ammirato, fin da quando, ragazzino, compravo i 45 giri dei Nomadi e li avevo eletti quale mio gruppo preferito. Considero “Dio è morto / Per fare un uomo” il più importante e bel 45 giri italiano, forse in assoluto.
Durante la diretta ci siamo collegati con Dolcenera via Skype. Lei infatti sarà tra il cast che parteciperà al grande evento per festeggiare 50 anni di Nomadi a Cesenatico questo giugno 2013.
Ecco le 3 ore integrali che si aprono e chiudono con la canzone “Ma che film la vita”, perché è davvero un film narrato quello che c’è in questo “Barone Rosso” speciale Nomadi.

firma-red-ronnie2

commenta-articolo

Join the discussion 2 Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.